Incentivi per le auto green: quali sono le escluse?

19 dicembre 2014 - Fonte: http://www.bionotizie.com

arton21767Anche nel corso del prossimo 2015 saranno attivi in Italia tutta una serie di incentivi atti a stimolare l’acquisto di mezzi nuovi e poco inquinanti.

Rispetto al 2014 quelli del ...

Leggi il seguito »

Il processo per la produzione del bioetanolo

19 dicembre 2014 - Fonte: http://www.bionotizie.com

La descrizione del processo per la produzione del bioetanolo è articolata in tre sezioni: saccarifera, amidacea (o amilacea) e ligno-cellulosica. Le sezioni della filiera si diversificano nella prima fase del processo, mentre coincidono negli ultimi segmenti (fermentazione, distillazione e disidratazione).

La sezione saccarifera

Per la produzione del bioetanolo gode di una processistica di impianto più semplice rispetto a quella delle altre sezioni della filiera, poiché le materie prime contengono i carboidrati già in forma fermentescibile (glucosio, fruttosio, saccarosio). La prima fase consiste nell’estrazione degli zuccheri. L’estrazione è condotta con modalità diverse a seconda della...

Leggi il seguito »

Le case a risparmio energetico: domotiche e intelligenti

16 dicembre 2014 - Fonte: http://www.bionotizie.com

Essere green ormai è passato di moda: quello che sembrava essere un dettame passeggero, per fortuna si è rivelato come qualcosa di più profondo, un bisogno sentito e ricercato non solo da chi ha a cuore l’ambiente, ma un po’ da tutte le persone; non una moda, quindi, ma un vero e proprio nuovo modo di essere e di pensare noi e il nostro rapporto con l’ambiente (anche per ragioni economiche, è chiaro).

Soprattutto chi sta costruendo la propria abitazione, o chi la sta ristrutturando, cerca infatti di avvalersi delle nuove tecnologie per creare case a risparmio energetico, sfruttando le possibilità offerte dalle tecnologie più moderne, che si parli si pannelli fotovoltaici o domotica: a questo riguardo...

Leggi il seguito »

Qual è il fornitore energia elettrica più conveniente?

15 dicembre 2014 - Fonte: http://www.bionotizie.com

Non esiste un unico fornitore energia elettrica più conveniente bensì diverse offerte energia elettrica che si adattano alle esigenze della clientela. La scelta è più facile utilizzando i servizi dei portali come quello di SosTariffe.it, che confrontano tariffe energia elettrica (vedi qua) tramite dei semplici filtri per creare il proprio profilo e ottenere un elenco con le proposte che più risparmio offrono.

Ad esempio, vediamo il caso di una persona single che passa l’intera giornata all’ufficio o lavoro, e quindi consuma poco (1.690 kWh/anno) riuscendo a spostare perfino l‘85%...

Leggi il seguito »

Ecodyger: prevenzione e riduzione dei rifiuti organici alla fonte

12 dicembre 2014 - Fonte: http://www.bionotizie.com

Ecodyger è una nuova tecnologia ed elettrodomestico che riduce i rifiuti organici dal 70% al 90%. Ecodyger inoltre trasforma i rifiuti organici in una risorsa naturale che può essere usata in molti modi. Il processo di trasformazione di Ecodyger produce due residui: uno solido ed uno liquido. Il residuo solido di Ecodyger, privo di cattivi odori e senza germi e batteri, può essere usato come fertilizzante naturale in agricoltura o per le proprie piante e giardini. Il residuo liquido può essere scaricato in pubblica fognatura come avviene per lavatrici e lavastoviglie.

Obiettivo: cancellare quasi 100 milioni di tonnellate di rifiuti

Ogni anno in Europa si generano 252 milioni di tonnellate di rifiuti. Di cui il 35% sono rifiuti organici, quasi 90 milioni...

Leggi il seguito »

Birra biologica: consigli e curiosità

9 dicembre 2014 - Fonte: http://www.bionotizie.com

Negli ultimi tempi, la birra sta prendendo molto piede anche in Italia, che sia birra artigianale, birra biologia o birra fatta in casa, tale bevanda porta con sè una lunghissima tradizione e molte persone la preferiscono al vino perché adorano il particolare sapore che lascia in bocca. Anche la birra biologica sta prendendo piede, la differenza sostanziale è che in quest’ultima gli ingredienti principali, come l’orzo, il fumento e il luppolo vengono da colture completamente biologiche.

L’importanza delle materie prime

Negli ultimi anni, i produttori di birra biologica sono nettamente aumentati vista l’alta richiesta da parte dei consumatori. Ecco che le aziende fanno a gara per offire al consumatore un prodotto buono, che rispetta alcuni standard disciplinari biologici,...

Leggi il seguito »

Risparmiare sull’illuminazione a Natale è possibile

7 dicembre 2014 - Fonte: http://www.bionotizie.com

In questo periodo solitamente i consumi energetici sono superiori, non solo per il freddo o perché si fa buio più presto: anche per colpa delle decorazioni luminose di Natale.

La verità è che, per quanto possano essere carine, non sono altro che un vero e proprio spreco di energia elettrica e la causa di un notevole impatto ambientale a livello mondiale, dove i maggiori responsabili sono i Paesi dell’emisfero Nord (ricordiamo che nell’emisfero Sud in questo periodo è estate e quindi le decorazioni luminose non si utilizzano tanto). La situazione è ancora più drammatica quando...

Leggi il seguito »

Stampa digitale e offset eco sostenibile. Come operano le aziende attive sul fronte green

3 dicembre 2014 - Fonte: http://www.bionotizie.com

Stampa digitale e offset eco sostenibile. Come operano le aziende attive sul fronte green

Le grandi aziende che forniscono dei servizi di stampa digitale ed offset relativi a prodotti di qualsiasi tipo, come ad esempio poster, volantini, biglietti da visita, pannelli ed altro ancora, possono certamente incidere negativamente sull’ambiente per via dei loro processi produttivi e della grande quantità di materia prima adoperata, di conseguenza è sicuramente positivo affidarsi ad un’azienda attiva sul fronte green.

Per il consumatore, peraltro, questa scelta può certamente rivelarsi economicamente vantaggiosa, oltre che responsabile: le aziende che operano in questo settore con un approccio ecosostenibile, infatti, sono proprio quelle che riescono...

Leggi il seguito »

La deforestazione della Foresta Amazzonica: cosa fare per salvare le specie in pericolo?

25 novembre 2014 - Fonte: http://www.bionotizie.com

Nonostante i mille e mille appelli internazionali, nonostante leggi, regolamenti internazionali, nonostante gli occhi del mondo puntati addosso, la deforestazione della foresta amazzonica non è solo un problema attuale e persistente, ma è anche un problema che diventa via via più importante, anche in base agli ultimi dati, che parlano ad esempio di un incremento del 290% dei km quadrati rasi al suolo nella foresta amazzonica (ben 402) nel mese di settembre 2014, rapportandolo con lo stesso mese del 2013, dopo che per sette anni consecutivi – fino al 2012 – la pratica della deforestazione sembrava regredire.

La rapida distruzione delle foreste in tutto il mondo è una delle cause principali della riduzione della capacità di assorbire CO2 da parte del pianeta,...

Leggi il seguito »

Clima: 5 azioni per non superare i 2 °C il riscaldamento globale

22 novembre 2014 - Fonte: http://www.bionotizie.com

L’IEA (International Energy Agency) ha pubblicato 5 azioni che, se compiute seriamente, consentirebbero di non superare i 2 °C di riscaldamento globale, ovvero di mantenere l’aumento dentro questa soglia. L’IEA ha proposto, inoltre, delle alternative concrete per implementare queste 5 azioni.

«L’energia è responsabile di un terzo dei gas serra emessi in atmosfera, pertanto qualsiasi accordo sul clima deve tener conto della necessità di operare modifiche al settore energetico» ha spiegato Maria van der Hoeven, direttore esecutivo dell’IEA, sottolineando la serietà della situazione e la necessità imperiosa di cercare soluzioni reali.

«Il...

Leggi il seguito »