Metano su Marte, presto per sognare la vita extraterrestre

3 marzo 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

Metano su Marte, presto per sognare la vita extraterrestre
Il rover della Nasa scopre la presenza di metano nel cratere Gale. Il metano, che è un composto organico, potrebbe avere una doppia origine, organica o inorganica. Al momento nessuno sa dire quale sia la provenienza.

Anche il rover Curiosity ha scoperto la presenza di metano su Marte. Ma è troppo presto per sapere se è di origine organica.|NASA

Che su Marte ci fosse del metano lo si sapeva già.href="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

Alzheimer, “individuata molecola che frena la progressione della malattia” – Il Fatto Quotidiano

27 febbraio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

Alzheimer, “individuata molecola che frena la progressione della malattia”

Scienza
A identificarla e descriverne il meccanismo d’azione sulle pagine della rivista “Nature Structural & Molecular Biology” un team internazionale di studiosi, coordinati dall’University of Cambridge. I primi test sui topi hanno dato risultati incoraggianti
di Davide Patitucci | 25 febbraio 2015 COMMENTI

Piùhref="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

Atomi ultrafreddi per capire la superconduttività – Le Scienze

25 febbraio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

fisicamateriali
Un metodo sperimentale per controllare la validità delle attuali teorie sulla superconduttività ad alta temperatura è stato messo a punto da un gruppo di ricercatori della Rice University, che lo illustrano in un articolo pubblicato su “Nature”.

La superconduttività è quel fenomeno per cui diversi materiali raffreddati a temperature molto prossime allo zero assoluto non offrono alcuna resistenza alle cariche elettriche,href="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

C’è poca antimateria? Tutta colpa di Higgs

25 febbraio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

C’è poca antimateria? Tutta colpa di Higgs
Un modello pubblicato su Physical Review Letters da tre fisici di UCLA, combinando un campo di Higgs variabile e i neutrini di Majorana, offre una soluzione al mistero dell’origine della materia nell’universo. «Senza ricorrere a scenari esotici», sottolinea Paolo Natoli, associato INAF
di Marco Malaspina   mercoledì 25 febbraio 2015 @ 17:00

Simulazione del decadimento del bosone di Higgs in quattrohref="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

Il mostruoso buco nero all’alba dell’universo

25 febbraio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

l mostruoso buco nero all’alba dell’universo
SDSS J0100 + 2802 è il più brillante quasar mai scoperto nell’universo primordiale, alimentato da un buco nero di ben 12 miliardi di masse solari, il più massiccio finora noto in epoche così remote. Il risultato è stato raggiunto da un team internazionale di astronomi guidato dal cinese Xue-Bing Wu grazie anche alle osservazioni condotte con il Large Binocular Telescope in Arizona. Il commento di Adrianohref="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

Conclusa con successo la missione della capsula europea IXV – Le Scienze

12 febbraio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

Conclusa con successo la missione della capsula europea IXV

Guerra e pace nello spazio

Si è concluso con successo il primo volo dimostrativo dell’Intermediate eXperimental Vehicle (IXV) la prima capsula spaziale a rientro controllato dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). La  missione, durata circa 100 minuti, ha visto IXV raggiungere la quota suborbitale grazie al lanciatore Vega e consentirà di acquisire importanti informazioni per le future missioni...

Leggi il seguito »

Diabete, l’insulina diventa “smart”: rimane nel sangue e si attiva solo quando serve – Tgcom24

12 febbraio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

Diabete, l’insulina diventa “smart”: rimane nel sangue e si attiva solo quando serve
I ricercatori del Mit di Boston hanno modificato la molecola in modo da farla rimanere in circolo per ore ed entrare in azione quando sale il livello di glucosio
Like221Tweet1google0linkedin1
Invia ad un amico
Scrivi al Tgcom24
Stampa
10:56 – Dal Massachusetts Institute of Technology (Mit) di Boston arriva la scoperta...

Leggi il seguito »

Al via la prima capsula europea a rientro controllato – Le Scienze

11 febbraio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

Manca ormai poco al lancio dell’Intermediate eXperimental Vehicle (IXV) la prima capsula spaziale a rientro controllato dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). La  missione, che durerà circa 100 minuti, vedrà IXV raggiungere la quota suborbitale grazie al lanciatore Vega e consentirà di acquisire importanti informazioni per le future missioni di rientro atmosferico. Notevole il contributo del nostro paese, tramite l’Agenzia spaziale italiana (ASI),href="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

L’Italia candida Padova

10 febbraio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

L’Italia candida Padova
L’Italia con l’INAF ha avanzato la sua candidatura forte dell’investimento di 60 milioni in tre anni e una storia di eccellenza nell’ambito della radioastronomia che molti ci invidiano. La sede proposta è l’intera area sud del Castello Carraresi, antico stabile limitrofo all’Osservatorio Astronomico di Padova dell’INAF
di Francesco Rea   martedì 10 febbraio 2015 @ 19:13

Rappresentazione artistica dei tre precursori dihref="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

Domani il lancio sperimentale dell’IXV, mini shuttle dell’Esa

10 febbraio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

È stato costruito in Italia da Thales Alenia Space e finanziato, per oltre il 40% dall’Agenzia spaziale italiana

Source: href="http://ernestogiuseppeammerata.com/www.ilsole24ore.com

See on href="http://ernestogiuseppeammerata.com/Scoop.it – href="http://ernestogiuseppeammerata.com/Scienza&Ebooks

...

Leggi il seguito »