La galassia più luminosa dell’Universo

22 maggio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

La galassia più luminosa dell’Universo
Si chiama WISE J224607.57-052635.0 ed è una galassia remota la cui luminosità record è pari a quella prodotta da 300 trilioni di Soli. E’ stata scoperta dal satellite della NASA WISE e appartiene ad una nuova classe di oggetti denominati galassie ultra luminose all’infrarosso. Secondo gli autori di questo studio, pubblicato su Astrophysical Journal, l’oggetto super brillante potrebbe contenere nel suo nucleo un bucohref="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

The Habitable Exoplanets Catalog – Planetary Habitability Laboratory @ UPR Arecibo

22 maggio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

The Planetary Habitability Laboratory (PHL) is a virtual laboratory dedicated to the study of planetary habitability. The PHL is managed by the University of Puerto Rico at Arecibo (UPR Arecibo)

Source: href="http://ernestogiuseppeammerata.com/phl.upr.edu

Una lista delle possibili Terre e super Terre abitabili.

Secondo le conoscenze attuali.

 

See on href="http://ernestogiuseppeammerata.com/Scoop.ithref="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

Un inizio caldo all’origine della vita?

22 maggio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

Un inizio caldo all’origine della vita?
Esperimenti di laboratorio hanno mostrato che attorno ad alcune stelle potrebbero essere sintetizzate le molecole alla base della formazione del DNA

Una stella alla fine della sua vita: ricca di carbonio, espelle grandi quantità di materia. La foto è stata ripresa dal telescopio spaziale Hubble nel marzo 1997.|NASA/STSCI

Il DNA è sinonimo di vita: come e dove ha avuto origine? Un modo per cercare risposte a queste domande èhref="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

Quota 13 TeV per LHC

22 maggio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

Quota 13 TeV per LHC
È ancora un test, ma i fisici di LHC lo definiscono una delle tappe fondamentali sulla strada verso la nuova fase di attività del progetto LHC, il cosiddetto RUN2. Permetteranno, infatti, in questi giorni di verificare, ad esempio, la stabilità dei fasci, che sono più focalizzati rispetto al passato, e i sistemi di protezione degli stessi rivelatori
di Redazione Media Inaf   giovedì 21 maggio 2015 @ 12:59

Dentro il Large Hadron Collider con le immaginihref="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

SAIt: è il giorno di Dawn e Rosetta

22 maggio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

SAIt: è il giorno di Dawn e Rosetta
Quali sono gli ultimi risultati della sonda che ha studiato Vesta e che ora osserva Cerere? Quali gli ultimi dati dalla cometa 67P? E cosa ci aspettiamo dalle prossime missioni osservative, da terra e nello spazio, dei pianeti extrasolari? Tutto questo nella quarta giornata del congresso SAIt
di Eleonora Ferroni   giovedì 21 maggio 2015 @ 17:11
21.05.2015, ore 16:00

Alla scoperta dei confini estremi del Sistema solare e di quello che c’èhref="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

Materia oscura fredda e pesante? Non è detto

19 maggio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

Materia oscura fredda e pesante? Non è detto
Un nuovo studio ha permesso di interpretare l’emissione del gas e la distribuzione di materia oscura nell’ammasso di galassie “El Gordo” secondo un modello che meglio descrive le osservazioni. Tuttavia, i risultati, pubblicati su Astrophysical Journal, suggeriscono che le velocità relative alla collisione sono decisamente più elevate rispetto a quelle attese dagli attuali modelli sulla materia oscura fredda. Il commentohref="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

The Particle That Broke a Cosmic Speed Limit | Quanta Magazine

14 maggio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

On the night of October 15, 1991, the “Oh-My-God” particle streaked across the Utah sky.

A cosmic ray from space, it possessed 320 exa-electron volts (EeV) of energy, millions of times more than particles attain at the Large Hadron Collider, the most powerful accelerator ever built by humans. The particle was going so fast that in a yearlong race with light, it would have lost by mere thousandths of a hair. Its energy equaled that of a bowling ball dropped on a toe. Buthref="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

Tramonto blu sul pianeta rosso

14 maggio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

È come una cartolina arrivata da mondi lontani l’ultima immagine che ci ha mandato Curiosity dal catere Gale nel suo 956esimo giorno su Marte (o sol). Non è il primo tramonto che ha immortalato, ma la novità è che si tratta del primo a colori.
 
LUCE BLU SUL PIANETA ROSSO. L’immagine fa parte di una sequenza di quattro scatti che rendono abbastanza bene l’idea di quello che vedremmo a occhio nudo, perché la camera sinistra della MastCam installatahref="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

Un raro decadimento conferma il modello standard – Le Scienze

14 maggio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

lle particellefisica teorica
Dopo la scoperta del bosone di Higgs annunciata a luglio 2012, il Large Hadron Collider (LHC) del CERN di Ginevra ha fornito un’altra verifica molto stringente del modello standard della fisica delle particelle, rilevando il decadimento di particelle rare note come mesoni B neutri. Il risultato, descritto sulle pagine della rivista “Nature” è firmato dalle collaborazioni CMS e LHCb, che hanno analizzato i dati ricavati dai due esperimenti.href="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »

HL Tau nasconde davvero dei pianeti

7 maggio 2015 - Fonte: http://ernestogiuseppeammerata.com

HL Tau nasconde davvero dei pianeti
Lo scatto risale all’ottobre 2014 quando l’Atacama Large Millimeter/submillimeter Array in Cile ha mostrato dettagli straordinari e mai visti prima nel disco protoplanetario di questo giovane sistema. Animato è sempre stato il dibattito attorno ai cerchi concentrici scuri, che nasconderebbero pianeti in via di formazione
di Eleonora Ferroni   mercoledì 6 maggio 2015 @ 16:19

Crediti: ATACAMA LARGE MILLIMETER/SUBMILLIMETER ARRAY (ALMA)href="http://ernestogiuseppeammerata.com/...

Leggi il seguito »