Giorgio Locatelli, 44 anni, originario di San Giovanni Bianco muore cadendo per 30 metri con la sua betomiera

30 ottobre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
Stava facendo rientro in azienda a bordo della betoniera quando, all'altezza di una semicurva sulla provinciale che da Averara porta a Olmo al Brembo, a un chilometro dal centro abitato, ha perso il controllo del mezzo, è uscito di strada, rotolando rovinosamente lungo il pendio e finendo schiacciato dentro la sua cabina in una profonda pozza di acqua. È morto così Giorgio Locatelli, 44 anni, originario di San Giovanni Bianco ma da diversi anni con casa a Olmo al Brembo, dove viveva con la moglie e il figlioletto di sette anni. Straziante il dolore del suocero, giunto sul posto poco dopo, insieme a tre pattuglie dei carabinieri (Piazza Brembana, Branzi e San Pellegrino), vigili del fuoco, Soccorso alpino e automedica. ...

Leggi il seguito »

Modica (RG): 42enne muore travolto dal suo trattore

29 ottobre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
Un uomo di 42 anni, Vincenzo Cicero, conosciuto da tutti come Roberto, è morto intorno alle 13.30 di ieri in un terreno nella frazione di Frigintini, a Modica. L’uomo, autista di scuolabus, è stato schiacciato dal trattore che stava manovrando.Da qualche giorno infatti, si stava occupando della raccolta delle olive in un terreno di sua proprietà.Fatale è risultato il peso del trattore, che, a causa forse di un dislivello del terreno, si è ribaltato, schiacciando l’uomo. Alcune...

Leggi il seguito »

Sinagra (ME): Silvio Favazzo muore mentre sta lavorando

24 ottobre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
Un operaio di Capo d’Orlando, Silvio Favazzo, è morto stamane in un incidente sul lavoro avvenuto in contrada Mulinazzo a Sinagra, a ridosso della superveloce che collega il bivio di Ponte Naso con il centro nebroideo. L’uomo stava arando alla guida di un trattore su un terreno agricolo di proprietà di una azienda di Brolo quando, per cause ancora in corso di accertamento, il mezzo si è ribaltato schiacciandolo, forse a causa di un dislivello del terreno. Sul posto sono intervenuti i carabinieri...

Leggi il seguito »

Un muratore, B.T., 39 anni, sposato con due figli, è morto nel crollo di un muro a Lipari nelle Eolie

28 settembre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
Un muratore, B.T., 39 anni, sposato con due figli, è morto nel crollo di un muro a Lipari nelle Eolie. Il suo datore di lavoro, E.R., è rimasto gravemente ferito e con l’elisoccorso è stato trasportato a Messina. L’incidente sul lavoro è accaduto a Quattropani, in località Chiesa Nuova dove i due dovevano restaurare un vecchio muro che è improvvisamente crollato mentre vi stavano lavorando. L’uomo ha un trauma cranico e uno schiacciamento toracico. I carabinieri che indagano stanno stilando un’informativa per...

Leggi il seguito »

Bortolo Rota muore nell’esplosione alla Bozzetto Spa, azienda chimica di via Provinciale a Filago

19 settembre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
È morto uno dei due operai che il 10 settembre scorso erano rimasti gravemente feriti nell’esplosione alla Bozzetto Spa, azienda chimica di via Provinciale a Filago: si trattava di un 47enne di Filago, che era stato subito dimesso dal Papa Giovanni XXIII di Bergamo, e di un 50enne di Terno d’Isola che aveva invece riportato gravi ustioni estese su tutto il corpo ed era stato trasferito all’ospedale di Parma. Ed è proprio quest’ultimo, Bortolo Rota, ad aver perso la vita mercoledì 18 settembre poco dopo mezzogiorno, a otto...

Leggi il seguito »

Paolo Zanella muore investito dal tir che stava riparando.

7 settembre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
Sabato 7 Settembre 2013 CIMADOLMO - Tullio Zanardo, camionista in pensione, è il proprietario del camion sotto il quale ieri è morto Paolo Zanella nell'incidente sul lavoro a Cimadolmo. Il pensionato è sconvolto: sulla camicia ha tracce di sporco, ha cercato di dare una mano mentre si consumava la tragedia. «Non riesco a spiegarmi - mormora con un filo di voce - come ciò sia potuto accadere. Paolo era un professionista che conosceva molto bene il mestiere, uno che sapeva il fatto suo. Non mi spiego come possa aver invertito i fili nel collegamento dopo la riparazione. Purtroppo il camion aveva la marcia inserita ed è partito». ...

Leggi il seguito »

Nicolino Di Mauro, è morto al Policlinico di Messina dove era ricoverato dopo essere caduto da un ponteggio in un cantiere di Spadafora

3 settembre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
Un operaio di 51 anni, Nicolino Di Mauro, è morto al Policlinico di Messina dove era ricoverato dopo essere caduto da un ponteggio in un cantiere di Spadafora (Me). I carabinieri hanno sequestrato il cantiere per capire la dinamica dell'incidente
...

Leggi il seguito »

A-29: muore operaio ANAS

30 agosto 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
Falciato da un’auto in corsa. E’ morto così un operaio dell’Anas di Petralia Soprana, Santo Gulino, di 47 anni. E’ stato investito mentre stava lavorando alla potatura del verde lungo l’autostrada A19 Catania-Palermo in direzione del capoluogo siciliano all’altezza del chilometro 92, nei pressi di Resuttano. Un'Opel corsa guidata da un uomo originario di Naro ha preso in pieno l’operario in un lungo rettilineo. Per l’uomo, che stava lavorando nel cantiere, non c’è stato nulla da fare. Il quarantaquattrenne, viste le condizioni disperate, è deceduto prima dell’arrivo dell’Elisoccorso. ...

Leggi il seguito »

Bernardo Ceraldi, caporale di 21 anni in servizio alla brigata Friuli, ucciso da una scarica elettrica di 3mila volts.

6 agosto 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
Il commilitone con cui stava facendo un semplice servizio di vigilanza ad un carro ferroviario che stava trasportando mezzi blindati ha visto un bagliore ed ha sentito un tonfo. È morto così, ieri sera alle 22.40 allo scalo merci di Ravenna, Bernardo Ceraldi, caporale di 21 anni in servizio alla brigata Friuli, ucciso da una scarica elettrica di 3mila volts. I due militari stavano facendo un servizio di vigilanza, non armato, al convoglio. I carri armati erano giunti a Ravenna ieri pomeriggio da un reggimento nel nord...

Leggi il seguito »

Milazzo (ME): Salgono a 115 le vittime dell’amianto

4 agosto 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
E' infatti deceduto, ieri, a San Filippo del Mela, F.D.P., 80 anni, da oltre dieci sofferente di ''asbestosi pleuro, polmonare e insufficienza respiratoria''. ''Le fibre killer colpiscono ancora - scrive Salvatore Nania, anche lui ex dipendente Sacelit e presidente del comitato 'Ex esposti amianto' - e, non esiste un tempo di latenza, non esiste un tempo di esposizione''. L'anziano ha lavorato nella fabbrica di eternit di San Filippo del Mela per oltre 15 anni con mansioni di scarico sacchi amianto dai carri ferroviari, addetto alla...

Leggi il seguito »