Antonio Morgana 17 anni è stato ucciso da un anziano perchè insieme all’amico Calogero Pace, 21 anni lo prendevano in giro

23 ottobre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
AGRIGENTO 24 Ottobre 2013 Un ragazzo di 17 anni è stato ucciso a Palma di Montechiaro, in provincia di Agrigento, dopo essere stato raggiunto da alcuni colpi di arma da fuoco. Un altro giovane di 21 anni è rimasto ferito ad una gamba, raggiunto da alcune schegge. Qualcuno li avrebbe accompagnati all'ospedale di Licata, dove il minorenne è giunto già cadavere. Il diciassettenne ucciso si chiama Antonio Morgana. Ancora poco chiara la dinamica, sulla quale stanno indagando i poliziotti del commissariato. Il ferito, Calogero Pace, 21 anni, dopo le medicazioni - essendo stato raggiunto da alcune schegge di proiettile alle gambe - verrà dimesso dall'ospedale «San Giacomo d'Altopasso» di Licata, dove è ricoverato. ...

Leggi il seguito »

Addio Alberto Musy, avvocato, docente di diritto e consigliere comunale del Terzo Polo

23 ottobre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
TORINO - L'aggressore gli sparò contro sei colpi di pistola, per ucciderlo. E se Alberto Musy, avvocato, docente di diritto e consigliere comunale del Terzo Polo, non è morto nell'agguato che gli è stato teso la mattina del 21 marzo 2012, nel cortile del palazzo in cui abitava, lo deve probabilmente al caso. Ricoverato all'ospedale Molinette e sottoposto a un intervento chirurgico durato diverse ore, è rimasto in coma per 19 lunghissimi mesi, fino alla morte che lo ha colto nelle scorse ore. L'agguato in via Barbaroux, nel...

Leggi il seguito »

Gianni Nieddu, 44 anni di Sedilo (Oristano) è stato ucciso con sei colpi di fucile.

22 ottobre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
NUORO - Delitto nelle campagne in provincia di Nuoro dove un uomo di 44 anni, Gianni Nieddu, di Sedilo (Oristano) è stato ucciso con sei colpi di fucile. Il cadavere è stato trovato verso le 20:15, nella zona industriale di Tossilo, alla periferia di Macomer. Sul posto sono giunti i carabinieri di Macomer, che hanno recintato la zona, insieme con il magistrato di turno ed il medico legale. La vittima, che aveva precedenti penali per traffico di droga, potrebbe essere stato ucciso per un regolamento di conti. IL...

Leggi il seguito »

Francesco Sabatino, 33 anni, figlio di Ettore Sabatino, boss pentito della Sanità.E’ stato trovato morto

16 ottobre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
di Giuseppe Crimaldi NAPOLI - Un tatuaggio sul braccio. Una rosa colorata con al centro un nome, «Maria», si trasforma nella possibile chiave di volta per l'inquietante, angoscioso mistero che aleggiava intorno alla scomparsa di Francesco Sabatino, 33 anni, pregiudicato, figlio di Ettore, boss pentito della Sanità. È proprio questo tatuaggio, oltre ad alcuni brandelli di abiti indossati al momento della scomparsa, a far riconoscere nel cadavere ritrovato ieri, in una zona disabitata di Chiaiano, il giovane scomparso da undici giorni. ...

Leggi il seguito »

Angelo D’Imporziano, è morto la notte scorsa nell’hinterland di La Spezia durante un conflitto a fuoco con i carabinieri.

6 ottobre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
LA SPEZIA 06 Ottobre 2013 Un uomo di 57 anni, Angelo D'Imporziano, è morto la notte scorsa nell'hinterland di La Spezia durante un conflitto a fuoco con i carabinieri. Secondo la ricostruzione fornita dal Comando provinciale, l'uomo è andato davanti alla casa dell'ex moglie e ha sparato alcuni colpi con una rivoltella. La donna ha chiamato il 112. Sul posto si sono dirette le pattuglie contro le quali l'uomo ha cominciato a sparare. I carabinieri hanno risposto al fuoco, ferendolo gravemente. La vittima era un noto imprenditore edile. Incensurato, non era mai stato denunciato per stalking. ...

Leggi il seguito »

Gaetano Sortino, ha ucciso con colpi di fucile alla nuca la moglie, Concetta Zimone e poi si è tolto la vita

2 ottobre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
CALTAGIRONE 02 Ottobre 2013 Dramma della follia nella serata di ieri a Caltagirone: un panificatore di 67 anni, Gaetano Sortino, ha ucciso con colpi di fucile alla nuca la moglie, Concetta Zimone, di 64 anni, e ferito gravemente al viso il figlio, Giuseppe, di 44 anni, e dopo avere mancato la figlia di 45 anni, riuscita a fuggire alla sua furia omicida, si e' suicidato con un colpo della stessa arma fatto esplodere sotto il mento. «Pino ti devo sparare. Tu allontanati». Lo avrebbe detto ieri sera al figlio (ora in coma) e al nipote di 10 anni, miracolosamente scampato alla tragedia, Gaetano Sortino, il panificatore di 67 anni che ieri sera a Caltagirone (Catania) ha ucciso con colpi di fucile alla nuca la moglie, Concetta Zimone, di 64 anni, dopo avere mancato la...

Leggi il seguito »

Gaetano Musella, 53 anni ex calciatore del Napoli è stato trovato morto con i pantaloni abbassati

30 settembre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
GENOVA 30 Settembre 2013 Giallo in Liguria. L'ex calciatore del Napoli Gaetano Musella, 53 anni, è stato infatti trovato senza vita nel primo pomeriggio di oggi sul promontorio di Caprazoppa, tra Finale Ligure e Borgio Verezzi, nel savonese. A lanciare l'allarme sarebbe stato un turista tedesco, che ha notato il corpo di Musella sul bordo della via Aurelia. Secondo quanto scrive il Secolo XIX, l'ex calciatore, recentemente sulla panchina della Sanremese, aveva i pantaloni calati, e...

Leggi il seguito »

Gian Mario Ruggeri, 44 anni, detto Jimmy, fratello dell’ex presidente dell’Atalanta Ivan Ruggeri, è stato ucciso a colpi di pistola

28 settembre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
BERGAMO 28 Settembre 2013 Omicidio nel bergamasco, dove un uomo è stato ucciso a colpi di pistola per strada stamattina a Castelli Calepio in via delle Cerese. L'uomo è morto all'istante. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Bergamo. IL FRATELLO DELL'EX PRESIDENTE DELL'ATALANTA La vittima è Gian Mario Ruggeri, 44 anni, detto Jimmy, fratello dell'ex presidente dell'Atalanta Ivan. È stato ucciso con più colpi di pistola. In passato aveva avuto qualche...

Leggi il seguito »

Fiona, 5 anni, è stata uccisa di botte dal patrigno e sepolta nuda nel bosco sotto gli occhi della sorellina

26 settembre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
PARIGI 26 settembre 2013 Choc in Francia: Fiona, 5 anni, è stata uccisa di botte dal patrigno e sepolta nuda nel bosco sotto gli occhi della sorellina. Svolta tragica nella vicenda della piccola Fiona, 5 anni, scomparsa a maggio mentre stava giocando in un giardino pubblico di Clermont-Ferrand, nel centro del paese, che commuove da mesi la Francia. Dopo quattro mesi di angoscia e di grande partecipazione emotiva dell'opinione pubblica, la madre della bimba, Cecile Bourgeon, 25 anni, ha finito col confessare: Fiona non è scomparsa, ma è morta dopo essere stata picchiata dal compagno della madre. L'uomo si era ubriacato in una serata tra amici. ...

Leggi il seguito »

Ilaria Pagliarulo, di 20 anni uccisa dal copagno violento.”MAI UNA DENUNCIA”

23 settembre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
TARANTO 23 Settembre 2013 È morta nella sala rianimazione dell'ospedale di Taranto Ilaria Pagliarulo, di 20 anni, ferita una settimana fa con colpi di pistola dal suo convivente, Cosimo De Biaso, 24 anni, arrestato dai carabinieri di Statte. La 20enne da tempo era vittima di angherie e percosse da parte del compagno ma non aveva mai presentato denuncia. Dalle indagini è emerso che la ragazza già la sera di domenica 15 settembre sera era stata erita con un colpo di pistola al fianco sinistro che le aveva perforato...

Leggi il seguito »