Omicidio-orrore nello Utah, figli sparsi per la casa

14 aprile 2014 - Fonte: http://www.justnews.it

Omicidio-orrore nello Utah, figli sparsi per la casa
JustNews.it Il portale delle news

Orrore nello Utah, Stati Uniti. Una donna uccideva i figli per poi nasconderli in scatole separate sparse per la casa, in cui viveva con altre tre figlie e l’ex marito. Nell’arco di dieci anni, tra il 1996 e il 2006, aveva partorito ben 7 volte, per poi porre fine alla vita dei suoi bambini.
A scoprire il tutto è stato l’ex marito, che ha rinvenuto uno dei corpicini all’interno del garage dell’abitazione in cui ha vissuto con la moglie sino a tre anni...

Leggi il seguito »

Arzano, due uomini freddati in un centro estetico

27 febbraio 2014 - Fonte: http://www.justnews.it

Arzano, due uomini freddati in un centro estetico JustNews.it Il portale delle news

Ennesima sparatoria nel napoletano. Ieri sera, Ciro Casone, di 57 anni, e Vincenzo Ferrante, di 30 anni, sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco mentre si trovavano all’interno di  centro estetico situato in via Luigi Rocco ad Arzano, comune di circa 36.000 abitanti in provincia di Napoli.

Stando alle prime ricostruzioni fornite dagli inquirenti, le due vittime si trovavano all’interno...

Leggi il seguito »

Ucciso a bastonate ad Alghero: 26enne confessa

21 febbraio 2014 - Fonte: http://www.justnews.it

Ucciso a bastonate ad Alghero: 26enne confessa JustNews.it Il portale delle news

L’autopsia sul corpo di Agostino Salis, trovato senza vita martedì nella borgata di Maristella ad Alghero, ha rivelato che a causarne la morte sono stati i violenti colpi, alla testa e all’addome, inferti con il manico in resina di uno strumento agricolo....

Leggi il seguito »

Uccise tre passanti con un piccone: no carcere per Kabobo

21 gennaio 2014 - Fonte: http://www.justnews.it

Uccise tre passanti con un piccone: no carcere per Kabobo JustNews.it Il portale delle news

La perizia sulle condizioni di Adam Kabobo, il cittadino ghanese che l’11 maggio del 2013 uccise tre passanti a picconate in zona Niguarda, a Milano, ha stabilito che la situazione psichica e fisica del giovane è incompatibile con il carcere e, pertanto, è necessario un suo trasferimento dal carcere di San Vittore, dove si trova attualmente detenuto, a un ospedale psichiatrico giudiziario.

La...

Leggi il seguito »

Cosenza, bimbo di 3 anni e due adulti bruciati in un’auto

19 gennaio 2014 - Fonte: http://www.justnews.it

Cosenza, bimbo di 3 anni e due adulti bruciati in un’auto JustNews.it Il portale delle news

Tre corpi bruciati, praticamente quasi ridotti a scheletri, sono stati rinvenuti all’interno di un’automobile a Cassano allo Jonio, una piccola località in provincia di Cosenza. Tra di loro, anche il corpicino di un bambino di tre anni. A fare la macabra scoperta sono stati i carabinieri, attirati dalla Fiat Punto completamente carbonizzata e parcheggiata in una zona molto nascosta del paese.

All’interno dell’automobile, gli agenti...

Leggi il seguito »

Reato di omicidio stradale: forse legge entro gennaio

2 gennaio 2014 - Fonte: http://www.justnews.it

Reato di omicidio stradale: forse legge entro gennaio JustNews.it Il portale delle news

Annamaria Cancellieri, Ministro della Giustizia, annuncia la sua idea di portare in Consiglio dei Ministri un pacchetto di norme che conterrà anche la proposta di costituire il reato di omicidio stradale, visti i numerosi casi di incidenti mortali che si sono verificati nell’anno appena trascorso, ultimo in Calabria, in cui sono morte due donne.

All’interno del pacchetto potrebbe esserci anche l’ergastolo della patente, consistente nel togliere...

Leggi il seguito »

Il boss Moreno Gallo ucciso ad Acapulco

19 novembre 2013 - Fonte: http://pointexit.wordpress.com
(foto Milenio.com)

(foto Milenio.com)

Acapulco, una domenica qualunque nella zona costiera di Miguel Aleman, litorale turistico della regione di Guerrero in Messico. Un uomo italiano, con pantaloni bianchi e una polo rossa a strisce bianche, è seduto al ristorante “Forza Italia” mentre sta cenando insieme al titolare del locale. Alle 21:20 un killer, interamente vestito di nero, fa irruzione nel locale e con una 9 mm esplode diversi...

Leggi il seguito »

Pietro Battiato sgozza la madre Angela Zappalà e tenta il suicidio

5 novembre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/

CATANIA - Omicidio in famiglia nel catanese, a Fiumefreddo, dove un trentunenne ha ucciso la madre di 59 anni, sgozzandola con un coltello da cucina, al culmine di una lite.L'uomo si è poi inferto una coltellata all'addome ed è ricoverato in ospedale in gravissime condizioni.La tragedia è avvenuta poco prima dell'alba nell'abitazione dove vivevano la madre, Angela Zappalà, e il figlio, Pietro Battiato. Tra i due c'erano, secondo quanto raccontano i vicini, delle liti continue e una delle cause scatenanti dei contrasti sarebbe stata l'attività di cartomante e veggente che la donna svolgeva in casa.Stamattina poco prima delle cinque l'ultima drammatica lite al culmine della quale Battiato ha impugnato un coltello da cucina e sgozzato la madre. Resosi...

Leggi il seguito »

Simona Riso, 28 anni, agonizzante, ha raccontato di essere stata violentata e poi è morta

2 novembre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
di Mauro Evangelisti e Sara Menafra ROMA - È un mistero il caso della ragazza trovata agonizzante mercoledì mattina nel cortile del suo palazzo, a San Giovanni. L’autopsia, eseguita ieri mattina dal professor Giorgio Bolino, dell’università La Sapienza ha confermato la «morte post traumatica». Quando è arrivata in ospedale, al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni, Simona Riso, 28 anni, agonizzante, ha raccontato di essere stata violentata. È stata mandata in ginecologia per una visita che non ha portato riscontri e dopo poco è morta. Le nuove analisi eseguite ieri hanno confermato che la morte è avvenuta per pesanti lesioni interne: aveva il bacino, il torace e le costole rotte. ...

Leggi il seguito »

Francesco Puccio, ha ucciso la sorella disabile, Giuseppina Puccio, di 62 anni, e poi si è suicidato, gettandosi dal sesto piano

1 novembre 2013 - Fonte: http://angelipersi.blogspot.com/
PALERMO - Un uomo di 58 anni, Francesco Puccio, ha ucciso la sorella disabile, Giuseppina, di 62 anni, e poi si è suicidato, gettandosi dal sesto piano. E' accaduto a Palermo, poco fa in via Alberico Albricci, alla periferia della città. Giuseppina è stata trovata dai vigili del fuoco che hanno fatto irruzione in casa dopo l'allarme lanciato da un passante, con un sacchetto di plastica in testa e ferite di arma da taglio. Un militare della Guardia di finanza...

Leggi il seguito »