Caffettiere: quattro cose che sicuramente non sai

30 settembre 2014 - Fonte: http://www.sapendolo.it

moka-bialetti

Tutti abbiamo utilizzato almeno una volta nella nostra vita una caffettiera. Questo utile strumento quotidiano compie 80 anni proprio in questi giorni. Per celebrarla abbiamo pensato bene di proporvi quattro cose che sicuramente non saprete in merito alla Moka. Partiamo subito:

  1. La Moka fu inventata nel 1933, anno in cui Alfonso Bialetti ebbe l’intuizione di creare un nuovo strumento per la produzione casalinga di caffè osservando la moglie che faceva il bucato.
  2. L’omino con i baffi di Bialetti è...

    Leggi il seguito »

Ricercatori creano la luce solida

28 settembre 2014 - Fonte: http://www.sapendolo.it

luce solida

Alcuni ricercatori sono riusciti a creare una nuova luce solida. I progressi fatti negli ultimi anni in tale settore sono stati incredibili. Il ricercatore Andrew Houck ha affermato “Non si è mai visto nulla del genere“. Per riuscirci hanno creato un agglomerato di 100 miliardi di atomi di materiale superconduttore che si comportava complessivamente come un atomo artificiale.

Vicino ad esso hanno fatto passare un filo superconduttore contenente fotoni....

Leggi il seguito »

Il significato dei loghi: Ubuntu

27 settembre 2014 - Fonte: http://www.sapendolo.it

logo Ubuntu

Ennesimo appuntamento con la nostra rubrica “Il significato dei loghi“. Questa volta partiamo del logo di un sistema operativo desktop non troppo utilizzato. O meglio, non ai livelli di Windows e OS X. Stiamo parlando di Ubuntu. Il logo di questo sistema operativo, che trovate presente qui sotto, rappresenta tre persone che si abbracciano viste dall’alto.

Infatti il nome Ubuntu deriva da un’antica parola zulù che significa “umanità“.

...

Leggi il seguito »

Cella troppo piccola, detenuto risarcito con quasi 5.000€

25 settembre 2014 - Fonte: http://www.sapendolo.it

prigione

Quasi quasi conviene farsi arrestare, soprattutto se la cella in cui andremo a finire sarà piccola. Un detenuto di Padova è infatti stato risarcito con ben 4.808€ per via del nuovo decreto imposto dall’Unione europea contro la “detenzione inumana”. Grazie a questa legge i carcerati non possono stare in celle più piccole di tre metri, ovvero l’ampiezza minima considerata accettabile.

Ecco cosa ha scritto il Corriere della Sera in merito a questo caso:

Il detenuto era rimasto in carcere...

Leggi il seguito »

L’hamburger nero arriva in Giappone

23 settembre 2014 - Fonte: http://www.sapendolo.it

hamburger nero

Questo che vedete nell’immagine di inizio articolo non è un hamburger andato a male. Si chiama Kuro Diamond ed è un panino in edizione limitata messo in vendita da una nota catena di fast food giapponese. Il colore nero è conferito dal carbone di bambù, utilizzato come polvere su pane e formaggio. All’interno di questo panino è anche presente la salsa all’aglio con il nero di seppia.

Strano ma sicuramente gustoso?

fonte | Focus

...

Leggi il seguito »

Il significato dei loghi: Formula 1

22 settembre 2014 - Fonte: http://www.sapendolo.it

Formula 1

Questo nuovo appuntamento con la rubrica “Il significato dei loghi” lo dedichiamo al mondo dello sport. Questo che vedete qui sopra è il famoso logo della Formula 1. Lo avrete visto centinaia (se non migliaia) di volte ma qualcosa sicuramente vi è sfuggito.

Guardate infatti tra la lettera “F” e la bandiera rossa posta davanti. Se notate bene c’è un “1” che si vede in negativo.

...

Leggi il seguito »

Le sculture metà uomo e metà animale di Liu Xue

21 settembre 2014 - Fonte: http://www.sapendolo.it

2_half_human_half_walrus_sculpture

Le creature metà uomo e metà animale hanno sempre fatto parte della mitologia. Lo scultore cinese Liu Xue ha pensato bene di riproporre questa idea creando delle sculture che rappresentano nel migliore dei modi la giusta simbiosi tra esseri umani e animali. Xue ha trovato la perfetta linea di demarcazione tra essere umano (grasso, magro, uomo, donna) e animale (maiale, cane, tricheco). Giudicate voi stessi.

Vi lasciamo alla galleria.

...

Leggi il seguito »